domenica, Marzo 3, 2024
HomeAttualitàCina, riprende turismo interno ma tarda a tornare quello da estero

Cina, riprende turismo interno ma tarda a tornare quello da estero

Date:

Articoli correlati

Sardegna, Todde: “Nessun riconteggio, abbiamo almeno 1400 voti in più”

ROMA – Nessun riconteggio in Sardegna, la vittoria...

Dal 25 maggio The Witches Seed di Stewart Copeland con Irene Grandi

L’opera rock all’Alfieri di Asti, poi al Teatro Arcimboldi...

Nato-Svezia, nella base di fronte Kaliningrad: “Rischio 4, alto”

“Siamo pronti per entrare nell’Alleanza Atlantica” Blekinge (Svezia), 3 mar....

Quest’anno ci saranno 6 miliardi di viaggi

Roma, 13 feb. (askanews) – La Cina prevede che il turismo nazionale tornerà quest’anno ai livelli pre-pandemia, ma gli arrivi internazionali impiegheranno più tempo per riprendersi. Lo dice un istituto di ricerca statale, la China Tourism Academy in occasione del capodanno lunare, secondo quanto riporta il South China Morning Post.

Quest’anno i cittadini cinesi effettueranno fino a 6 miliardi di viaggi, più o meno la stessa cifra del 2019, anche se si prevede che percorreranno distanze più brevi.

Ma, se i viaggi interni stanno vivendo una ripresa dopo la revoca delle dure restrizioni legate al Covid-19, si prevede che solo il 50% degli arrivi internazionali osservati nel 2019 ritorneranno l’anno prossimo, afferma il rapporto.

Si prevede che le entrate derivanti dal turismo interno nel 2024 aumenteranno del 23%, raggiungendo i 6mila miliardi di yuan (774 miliardi di euro), superando i 5.700 miliardi di yuan (735 miliardi di euro) ottenuti nel 2019.

Ultimi pubblicati