mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeAutoprodottiCalderone: pensioni, le riforme puntano sulla flessibilità

Calderone: pensioni, le riforme puntano sulla flessibilità

Date:

Articoli correlati

Lombardia, il 29 maggio consegna Premi Rosa Camuna

Ne giorno in cui si celebra la Battaglia di...

Ai Concerti nel Parco 2024 Lemper, Timi, Servillo, Massini e Formigli

Alla Casa del Jazz 12 grandi spettacoli, dal 1...

La nuova disciplina degli autovelox sarà norma dal 28 maggio

Savini ha annunciato che il decreto andrà in Gazzetta...

“Il 19 gennaio si terrà il primo tavolo sulle pensioni”. “L’obiettivo non è fare parole, ma attivare confronti ampi e chiari che coinvolgano tutti gli attori sociali e istituzionali per arrivare a un percorso di riforma”. Lo ha detto Marina Elvira Calderone, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, nel corso di un’audizione alla Commissione Sanità e Lavoro del Senato, che ha auspicato che l’ipotesi di una riforma possa uscire dal tavolo “entro i primi cinque-sei mesi di quest’anno”.

“È riconosciuta l’esigenza di porre fine alla stagione degli interventi che si susseguono ogni anno in finanziaria per evitare lo scalone della Legge Fornero e per individuare forme di prelievo anticipato”, ha detto ed ha aggiunto che “è importante ragionare in prospettiva e affrontare questioni essenziali per il futuro della stabilità del mercato del lavoro oltre che del sistema previdenziale”.

“È importante pensare a una riforma del sistema stesso”. Calderone ha continuato: “E credo che dobbiamo concentrarci sulla questione della flessibilità e tenere conto delle condizioni oggettive e soggettive. Dobbiamo capire come interagiscono il primo e il secondo pilastro pensionistico”.

Poi, ha aggiunto, “credo che dobbiamo chiarire cosa è la previdenza sociale e cosa è l’assistenza, e dobbiamo fare una riflessione olistica su questo e decidere il peso delle due amministrazioni. E soprattutto, vorrei dire alle 19 persone presenti a questo tavolo, sarebbe utile ricostruire il nucleo della verifica sulla spesa pensionistica. Perché credo sia importante definire correttamente i pesi dei diversi controlli e capire come oggi si parlano o non si parlano”.

Lucio Giacomardo

Ultimi pubblicati