venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàCalcio, Milano è nerazzurra: la festa dell'Inter sugli autobus

Calcio, Milano è nerazzurra: la festa dell’Inter sugli autobus

Date:

Articoli correlati

Calcio, la Spagna domina ma vince 1-0 con autogol di Calafiori

Iberici agli ottavi, lunedì contro la Croazia Roma, 20 giu....

Golf, Manassero guida con Korhone l’open d’Olanda ad Amsterdam

L’italiano con 7, il finlandese autore di una hole...

Design, A.Fontana: pilastro di economia e identità lombarda

Così a consegna dei premi ‘Compasso d’Oro ADI 2024’ Milano,...

In migliaia lungo il corteo da San Siro a piazza del Duomo

Roma, 27 apr. (askanews) – Una doppietta di Calhanoglu fa partire la festa dell’Inter. E quest’anno è più bella perché nel 2021 rimase strozzata in gola in quanto non fu possibile ricevere l’abbraccio ideale di migliaia di tifosi in giro per Milano a causa delle restrizioni dettate dall’emergenza Coronavirus, ora nessun impedimento per l’Inter che potrà così celebrare la seconda stella.

Una festa cominciata già in campo con Simone Inzaghi che perde il tradizionale aplomb e salta con i tifosi suscitando l’esplosione di San Siro. Si vince per i record a Milano, quello di Mancini che conquistò il titolo con 98 punti. Inzaghi e i suoi sognano i 100. E allora che festa sia. In campo e, soprattutto, per Milano.

I due autobus scoperti (il primo con la squadra e il secondo con lo staff) lasciano San Siro, venendo accolti fuori dal garage del Meazza da migliaia di tifosi festanti che si sono aperti lasciando passare la carovana interista tra due ali di folla. I primi a salire sull’autobus sono stati Arnautovic, Calhanoglu e Pavard, seguiti a poco a poco da tutto il resto della squadra compreso l’allenatore Simone Inzaghi. Sono le ore 16.32 quando comincia la parata, direzione piazza del Duomo.

(segue)

Ultimi pubblicati