venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàBlinken dice a Israele che gli Usa sono preoccupati per l'operazione a...

Blinken dice a Israele che gli Usa sono preoccupati per l’operazione a Rafah

Date:

Articoli correlati

VIDEO | Cortei, quando Meloni disse: “Ragazzi avrò sempre simpatia per chi protesta”

ROMA – “Confesso che difficilmente riuscirò a non provare...

Malattie rare, Scopinaro (UNIAMO): vigilare su messa a terra PNMR

#uniamoleforze, la lunga campagna per la Giornata delle Malattie...

E’ morto Paolo Taviani, maestro di cinema

Con il fratello Vittorio una delle coppie più illuminate...

Lo riporta il sito Axios: si teme gran numero di vittime

Roma, 7 feb. (askanews) – Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha espresso oggi al premier israeliano, Benjamin Netanyahu, e al ministro della Difesa israeliano, Yoav Gallant, la preoccupazione dell’amministrazione Biden per una possibile espansione dell’operazione militare delle forze israeliane nella città di Rafah, nel sud di Gaza. Lo ha riferito ad Axios un funzionario israeliano e una seconda fonte al corrente della questione.

Sono oltre un milione i palestinesi concentrati a Rafah e nelle aree circostanti, lungo il confine tra la Striscia di Gaza e l’Egitto. Secondo Axios, gli Stati Uniti temono che un’operazione delle forze israeliane nell’area, senza possibilità di evacuare la popolazione civile in zone sicure, possa causare un gran numero di vittime e spingere decine di migliaia di palestinesi verso l’Egitto.

Il Cairo ha già fatto sapere che lo sfollamento dei palestinesi in Egitto porterebbe a una rottura nei rapporti con Israele.

Ultimi pubblicati