Superbonus, è necessario sbloccare la cessione dei crediti
24 Novembre 2022
Allianz sponsorizza le Fiamme Oro della Polizia di Stato
24 Novembre 2022
Mostra tutto

Uno smartphone come scultura: Xiaomi collabora con Daniel Arsham

Il telefonino d’artista sarà disponibile in esizione limitata

Milano, 24 nov. (askanews) – Unendo il mondo della scultura con un bene di consumo diffusissimo come lo smartphone, Xiaomi collabora con Daniel Arsham per trasformare il suo ultimo modello Xiaomi 12T Pro, in un oggetto di design contemporaneo: Xiaomi 12T Pro Daniel Arsham Edition.

Nato dall’estetica “Future Archeological” di Daniel Arsham, per la prima volta l’artista sperimenta su uno smartphone la creazione delle texture delle sue proposte scultoree di obsolescenza ed erosioni naturali. Creando ed esplorando nuove prospettive del rapporto con il dispositivo contemporaneo di uso quotidiano più personale e coinvolgente del nostro periodo storico, viene concepito un oggetto senza tempo di “archeologia fittizia” al di fuori di un museo o di una galleria, partendo dalla scatola scultorea alla sensazione estetica e fisica dello stesso prodotto di Xiaomi.

“Sono sempre propenso a portare il mio lavoro in contesti diversi da quelli tipici del mondo dell’arte. Ho concepito Xiaomi 12T Pro come se fosse una scultura il cui scopo esula dall’essere un oggetto funzionale; tra 20 anni le persone che lo avranno non lo useranno più come un semplice smartphone ma come un oggetto scultoreo, legato a un particolare momento storico e che va al di là della sua funzionalità” – racconta Daniel Arsham.

Realizzata nella prospettiva di un futuro immaginario di dematerializzazione digitale, questa collaborazione è guidata dai valori sostenuti das Xiaomi come innovazione, design e produzione, e plasmata dallo zeitgeist di Daniel Arsham in una visione di archeologia figurativa.

“Il lavoro di Daniel gioca spesso con il concetto di tempo, sia futuro che passato. In quanto azienda che ha come fulcro l’innovazione, il tempo è il nostro bene più prezioso e rappresenta quello che siamo disposti a scambiare con la qualità e la tecnologia. Questa collaborazione non è quindi solo incentrata su uno smartphone, bensì su una tecnologia avanzata utilizzata per realizzare il progetto dell’artista. Crediamo sia un prodotto affascinante per le persone di oggi e rimarrà un pezzo da collezione per i decenni a venire” – spiega Yiyang Liu, Head of Co-branding di Xiaomi.

Xiaomi 12T Pro Daniel Arsham Edition sarà presto disponibile in Europa Occidentale in quantità limitata: solo 2.000 pezzi saranno acquistabili al prezzo di 899,00 euro, in pre-vendita dalle ore 10.00 del 5 dicembre su mi.com e su highsnobiety.com e dalle ore 10.00 del 16 dicembre anche presso il pop-up store Xiaomi x Daniel Arsham di Berlino.

continua a leggere sul sito di riferimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *