Domenica 7 aprile la presentazione del libro “Era proprio necessario”
5 Aprile 2019
Inquinamento da plastica: emergenza mondiale
7 Aprile 2019
Mostra tutto

Sportello antibullismo itinerante per aiutare i giovanissimi

 

Lo ha reso noto Miriam Marino, assessore all’Istruzione del Comune di Giugliano in Campania nel corso della seconda tappa di @scuolasenzabulli 2019 promossa dal Corecom Campania presso scuola media statale “Don Salvatore Vitale”

 

GIUGLIANO IN CAMPANIA – “Potenzieremo lo sportello antibullismo rendendolo itinerante, in sinergia con i servizi sociali e i dirigenti delle scuole cittadine per rispondere concretamente ad un vero e proprio allarme sociale. Lo ha detto Miriam Marino, assessore all’Istruzione del Comune di Giugliano in Campania intervenendo alla seconda tappa di @scuolasenzabulli 2019, promossa dal Corecom della Campania, che si è svolta  nell’auditorium della scuola media statale “Don Salvatore Vitale” a Varcaturo.

“Registriamo ancora tanto timore a denunciare da parte delle vittime. Dunque, occorre contribuire per accelerare il processo di sensibilizzazione – ha aggiunto – per consentire di superare le paure e credere nell’azione degli esperti che hanno il delicato ruolo di aiutare chi è in difficoltà ed offrire un supporto sia alle famiglie dei ragazzi bullizzati che ai nuclei familiari del ‘bulletto’ di turno”.

Secondo Domenico Falco, presidente del Comitato Regionale delle Comunicazioni della Campania bisogna consentire ai giovani di essere protagonisti del loro tempo senza ostacolarli nella crescita e nelle conoscenze ma aiutandoli a individuare le insidie che si annidano nel web e sui social media. Ai docenti va riconosciuto un ruolo fondamentale di riferimento. Il mondo della scuola sta determinando una apertura di coscienza per combattere ed evitare gli atti di bullismo e cyberbullismo”.

Per  Marco Iannelli, capo segreteria del direttore per Servizio Ispettivo, Registro e Corecom dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, “il problema dei minori che accedono alla ‘rete’ senza controllo sussiste ed è in continua evoluzione. E’ importante agire tempestivamente e in maniera preventiva affinché ci sia un uso corretto e consapevole di tutti gli strumenti di accesso all’autostrada informatica costituita da Internet”.

“Ospitare una tappa di @ascuolasenzabulli ha rappresentato un nuovo elemento di riflessione per i nostri studenti”, ha evidenziato Eleonora Vastarella, dirigente scolastico della Scuola Media Statale “Don S. Vitale”. “Gli esperti del settore hanno ‘catturato’ la loro attenzione illustrando i principali pericoli del web, anche con esempi concreti attraverso alcuni filmati proposti dalla Polizia postale”.

All’incontro sono intervenuti anche Giovanni Berriola (responsabile sezione di Caserta della Polizia postale), Giovanni Ronchi (comandante nucleo operativo e radiomobile carabinieri Giugliano in Campania) e Procolo Petrungaro (comandante stazione dei carabinieri Varcaturo – Giugliano in Campania).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *