Covid-19; Fimmanò (Corte dei Conti): Inutile correre dietro le banche, subito soluzioni efficaci
10 Maggio 2020
La Ferrante torna sugli schermi: la vita bugiarda degli adulti, dal primo settembre in 25 paesi
13 Maggio 2020
Mostra tutto

Seoul richiude bar e club: si teme la seconda ondata

La capitale della Corea del Sud, Seoul, ha ordinato la chiusura di tutti i club e bar della città dopo che una serie di nuovi casi ha suscitato il timore di una seconda ondata di coronavirus nella regione. Anche se la nazione si è presentata come un modello globale per la lotta al virus, il presidente del paese, Moon Jae-in, ha esortato i cittadini a rimanere in allerta. L’ordine che il sindaco di Seoul ha emesso sabato è il risultato di nuovi casi di infezione a Itaewon, uno dei distretti di vita notturna più frequentati della città.

Più di due dozzine di casi sono collegati a un uomo di 29 anni che è risultato positivo al tampone dopo aver trascorso del tempo in cinque club e bar a Itaewon lo scorso fine settimana. Le autorità sanitarie hanno messo in guardia in vista di un ulteriore aumento delle infezioni, in più si stima che circa 7.200 persone abbiano visitato i cinque stabilimenti identificati.

Dei 18 nuovi casi sudcoreani segnalati sabato, 17 erano collegati a Itaewon, secondo il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie della Corea del Sud.

La seconda ondata si verifica quando la vita quotidiana in Corea del Sud ha iniziato lentamente a tornare alla normalità ed il governo ha allentato le regole del distacco sociale da mercoledì scorso. Questa domenica il presidente Moon ha detto che i nuovi casi di inquinamento hanno “creato consapevolezza che anche durante la fase di stabilizzazione, situazioni simili possono ripresentarsi in qualsiasi momento”.

“Manteniamo lo stato di allerta, non dobbiamo mai abbassare la guardia sulla prevenzione delle epidemie”, ha spiegato Moon, godendo di una crescente popolarità a seguito della gestione dell’epidemia da parte del suo governo. Ciò ha portato a una vittoria schiacciante per il suo partito al potere alle elezioni parlamentari del mese scorso.

 Il paese ha segnalato 34 nuovi casi di covid-19 la domenica, il più grande aumento giornaliero.

Matteo Giacca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *