Milano, 23 gen. (askanews) – Sono stati 163mila i visitatori della mostra di Palazzo Strozzi a Firenze dedicata a Olafur Eliasson. Un risultato importate che certifica come si possano coniugare con successo la ricerca sul contemporaneo e l’interesse del pubblico, anche in una città tradizionalmente legata all’arte classica. L’esposizione “Nel tuo tempo” è stata il risultato del lavoro diretto dell’artista sugli spazi di Palazzo Strozzi con installazioni storiche e nuove produzioni, che ne hanno cambiato la percezione, impiegando l’edificio stesso come strumento per creare arte. Il risultato di questa mostra porta a oltre 340mila i partecipanti alle mostre di Palazzo Strozzi nell’arco degli ultimi 12 mesi.

“Eliasson ha trasformato Palazzo Strozzi in un luogo di partecipazione e condivisione con opere talvolta quasi impercettibili a volte di forte impatto. Oltrepassando i confini e i limiti fisici di uno spazio, ha messo in discussione la nostra distinzione tra realtà, percezione e rappresentazione» – ha dichiarato Arturo Galansino, direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi e curatore della mostra -. Siamo davvero soddisfatti del successo di questa mostra che ha coinvolto in modo inclusivo 163mila persone. Questo straordinario risultato premia il lavoro della Fondazione e del suo modo di ‘fare mostre’, sempre ricercando un dialogo con i propri pubblici e stimolando un confronto diretto con il nostro palazzo, motore propulsore di energia, creatività e valore tramite l’arte e la cultura”.

Dalle analisi sui visitatori della mostra emerge un forte ritorno del pubblico turista (italiano e straniero, che soggiorna in città almeno una notte) che ha rappresentato il 38% del totale visitatori (oltre 60mila presenze) e del pubblico escursionista (proveniente da aree al di fuori di Firenze e provincia che visita la città in giornata) pari a circa 65.000 visitatori. Tra questi circa il 50% (80mila persone) dichiara di essere venuto a Firenze appositamente per visitare la mostra a Palazzo Strozzi, generando un importante ricaduta sull’economia locale. Rilevante anche la partecipazione del pubblico locale, residente nell’area metropolitana di Firenze, che rappresenta il 22% del totale visitatori, pari a oltre 35mila persone.

Grande la partecipazione del pubblico under 30, che rappresenta il 35% del totale dei visitatori. Circa il 40% di loro dichiara di aver visitato Palazzo Strozzi per la prima volta in occasione della mostra e il 20% ha conosciuto l’artista proprio grazie all’esposizione manifestando un altissimo gradimento nei confronti dell’esperienza di visita (98% gradimento positivo).

Significativa anche la presenza pubblico delle famiglie, come testimonia la vendita di oltre 5.000 biglietti famiglia, pari a oltre 14.000 presenze totali.