Italia bocciata per la depurazione delle acque
23 Marzo 2009
Berlusconi: «La crisi? Un virus americano. Gli italiani devono aver voglia di reagire»
24 Marzo 2009
Mostra tutto

“Indispensabile la rimozione della colata di Bagnoli”

“La rimozione della colmata a Bagnoli è una condizione indispensabile e propedeutica all’avvio dell’opera di bonifica dei fondali marini che, nell’area dinanzi ed a ridosso dell’ex porto industriale, sono inquinati da idrocarburi policiclici aromatici”: lo afferma il presidente cittadino dei Verdi, Mario D'Esposito.

“La rimozione della colmata a Bagnoli è una condizione indispensabile e propedeutica all’avvio dell’opera di bonifica dei fondali marini che, nell’area dinanzi ed a ridosso dell’ex porto industriale, sono inquinati da idrocarburi policiclici aromatici”: lo afferma il presidente cittadino dei Verdi, Mario D’Esposito.

“Non è responsabile ipotizzare scenari non previsti dal piano regolatore già approvato – ha aggiunto Licastro – frutto di un lungo e condiviso processo democratico che si è realizzato nelle sedi istituzionali preposte”.

“Il Piano regolatore c’è già e non va cambiato, nell’interesse di tutta la città e contro ogni tentativo di speculazione”, ha concluso D’Esposito.

Francesco Licastro

Comments are closed.