Singapore: paura sulla ruota più grande del mondo
23 Dicembre 2008
I 60 anni di Gerard Depardieu
26 Dicembre 2008
Mostra tutto

Il 2008 sulle bancarelle di San Gregorio Armeno

Se il Time incorona inevitabilmente il neopresidente Usa Barack Obama personaggio dell’anno, a San Gregorio Armeno, la celebre strada dei pastori di Napoli, a contendergli lo scettro, tra le statuine piu’ richieste, è il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Sul presepe napoletano il premier viene proposto in modi diversi e il pastore attira i passanti. Per la Campania il 2008 è stato l’anno dell’emergenza rifiuti: Berlusconi ha portato via la spazzatura e ha ripulito le strade.

Se il Time incorona inevitabilmente il neopresidente Usa Barack Obama personaggio dell’anno, a San Gregorio Armeno, la celebre strada dei pastori di Napoli, a contendergli lo scettro, tra le statuine piu’ richieste, è il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Sul presepe napoletano il premier viene proposto in modi diversi e il pastore attira i passanti. Per la Campania il 2008 è stato l’anno dell’emergenza rifiuti: Berlusconi ha portato via la spazzatura e ha ripulito le strade. I maestri artigiani hanno preparato una statuina di terracotta ad hoc: il Cavaliere che spunta tra i sacchetti, una scopa tra le mani e, in testa, una corona di metallo dorata. Gettonato è Berlusconi in versione Mandrake, il celebre mago dei fumetti ideato da Lee Falk: “Ha fatto sparire la monnezza e non si sa dove l’abbia nascosta”, dice Marco Ferrigno, proprietario dell’omonima bottega. Le statuine napoletane sono versatili e ogni anno si adattano agli scenari nazionali e stranieri. Nel Bel Paese le elezioni del 13 e del 14 aprile hanno messo in panchina il centrosinistra targato Romano Prodi riportando il centro destra a palazzo Chigi. Sugli stand di San Gregorio Armeno il professore c’è ancora ma appare defilato, insieme con la sua squadra di ministri, da Massimo d’Alema a Tommaso Padoa Schioppa, passando per l’ex presidente della Camera, Fausto Bertinotti. Via dal Governo e dalle bancarelle piu’ in vista: gli ex ministri sono destinati alla bacheca interna. Fuori, lungo la strada del passeggio, spazio a Renato Brunetta e alla sua crociata contro i fannulloni. Il ministro della Funzione Pubblica è raffigurato mentre da’ la sveglia al pastore Benino che dorme. “Da quando Brunetta è venuto da noi a ritirare la sua statuina – ammette Genni Di Virgilio – è diventato uno dei personaggi piu’ richiesti e piu’ regalati”. La riforma dell’istruzione messa a punto in autunno ha il volto del ministro Mariastella Gelmini: occhialetti da maestra e un abaco per aiutarsi con la matematica. Non mancano le Pari Opportunita’ e un’attraente Mara Carfagna, la piu’ giovane e bella ministra del mondo secondo la Bild. E’ proprio lei che nei giorni scorsi ha comprato le 23 riproduzioni del premier e dei suoi uomini di governo per omaggiare i suoi compagni di schieramento. In abito da sera Michela Vittoria Brambilla, sottosegretario alla presidenza del consiglio con delega al turismo nel quarto governo Berlusconi. Quanto a Obama sventola la classica bandiera a stelle e strisce e ha accanto, in tailleur rosso, l’inseparabile moglie Michelle. Lo sconfitto, il candidato repubblicano John McCain, imbraccia un’arma da fuoco, mentre Hillary Clinton sorride per il ruolo di segretario di stato americano. L’Obama da 15 centimetri è apprezzato soprattutto dai visitatori stranieri. Tra le coppie famose del 2008 primeggiano il presidente francese Nicolas Sarkozy e l’ex top model italiana Carla Bruni, convolati a nozze nel febbraio scorso. Giacca di pelle nera e jeans scuri per l’autore di Gomorra Roberto Saviano. Il clima difficile che si respira a Napoli si trasferisce sul presepe dove non ci sono statuine dedicate ai vertici delle istituzioni locali, Bassolino e Iervolino. Non mancano, invece, i colori azzurri per tutti i fan del Napoli calcio: va a ruba il Pocho Lavezzi che rincorre la palla. Bene anche il centrocampista Hamsik e l’attaccante Zalayeta. Gli occhi celesti del presidente Aurelio De Laurentiis si intonano alla sciarpa ufficiale del Napoli Soccer. Di azzurro è vestito anche l’otto volte campione del mondo Valentino Rossi.

Daniele Romano

Comments are closed.