Giornata nera sul Monte Rosa, due incidenti
28 Marzo 2008
Armi, l’Italia vola grazie al Pakistan
29 Marzo 2008
Mostra tutto

A Napoli un catasto dei suoli vittime di incendi

La Giunta Comunale di Napoli ha approvato, su proposta del Vicesindaco Tino Santangelo e dell’Assessore all’Ambiente Rino Nasti, la delibera che istituisce il Catasto dei soprassuoli percorsi dal fuoco, così come previsto dalla legge quadro 353 del 2000 in materia di incendi boschivi.

La Giunta Comunale di Napoli ha approvato, su proposta del Vicesindaco Tino Santangelo e dell’Assessore all’Ambiente Rino Nasti, la delibera che istituisce il Catasto dei soprassuoli percorsi dal fuoco, così come previsto dalla legge quadro 353 del 2000 in materia di incendi boschivi.

Il Catasto segnalerà tutte le particelle catastali dei terreni interessati da incendi del 2006 e del 2007 così come segnalato dal Corpo Forestale dello Stato; sarà consultabile sia sul sito web del comune sia presso la sede del dipartimento pianificazione urbanistica. “ l Catasto dà la possibilità di applicare per 10 anni, il vincolo di inedificabilità e divieto di pascolo nelle aree censite, e costituisce pertanto un atto concreto per la tutela del nostro territorio – affermano in una nota congiunta il Vicesindaco Tino Santangelo e l’Assessore all’Ambiente del Comune di Napoli Rino Nasti  – auspichiamo che l’azione del Comune di Napoli sia di stimolo anche ai tanti altri Comuni della nostra regione per dotarsi di questo utile strumento di dissuasione contro gli incendi boschivi, che nel periodo estivo costituiscono una grave emergenza ambientale”.

Francesco Licastro

Comments are closed.