Spazio, realizzata la migliore mappatura del satellite gioviano Io
24 Gennaio 2023
Neonato morto a Roma, parla anche Chiara Ferragni”: Con Leone appena nato ho rischiato di addormentarmi, donne lasciate sole”
24 Gennaio 2023
Mostra tutto

Guerra Ucraina, esclusione Russia da competizioni europee proseguirà

A Federcalcio russa sarà tolta organizzazione Supercoppa europea

Roma, 24 gen. (askanews) – Visto il perdurare della guerra in Ucraina, l’esclusione delle squadre russe dalle competizioni europee di calcio proseguirà. È quanto ha appreso la tv satellitare britannica Sky News.

Alla Federcalcio russa sarà inoltre revocata l’organizzazione della Supercoppa Uefa – la gara che tradizionalmente apre la stagione del calcio europeo e che mette di fronte la formazione vincitrice della Champions League a quella che si aggiudica l’Europa League – che si sarebbe dovuta giocare a Kazan ad agosto.

In vista della riunione del comitato esecutivo Uefa di domani, i vertici della Federcalcio russa hanno avuto colloqui con i responsabili dell’organo di governo del calcio europeo. I media ufficiali russi hanno affermato che la Federcalcio russa puntava a sfruttare questi incontri per discutere la riammissione di squadre di club e squadre nazionali ai tornei internazionali.

Ma non ci sono possibilità immediate – sottolinea Sky News – che la Uefa dia il via libera al ritorno delle squadre russe mentre l’invasione dell’Ucraina lanciata da Vladimir Putin lo scorso 24 febbraio va avanti. La Uefa, insieme con la Fifa, ha sospeso le squadre russe proprio lo scorso febbraio, fino a nuovo avviso, pochi giorni dopo l’inizio della guerra.

La Russia, che ha ospitato il Mondiale di calcio nel 2018, ha ventilato l’ipotesi di lasciare il calcio europeo e “ripudiare” la Uefa per confluire nell’Afc (Confederazione Asiatica del Calcio).

continua a leggere sul sito di riferimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *