Censore: “Sì ai Bronzi durante il G8”
16 Febbraio 2009
Urne chiuse in Sardegna, via lo spoglio
16 Febbraio 2009
Mostra tutto

Stupro a Roma: identificati due rumeni

C'è una svolta nelle indagini sull'aggressione di sabato scorso al parco della Caffarella, a Roma: i sospetti sono caduti su due romeni, già identificati attraverso la comparazione dei dati raccolti in questa prima fase delle indagini. In particolare, l'identikit realizzato con gli elementi forniti dai due ragazzini aggrediti è stato raffrontato con le foto segnaletiche: i due romeni non sono sconosciuti alla Squadra mobile.

C’è una svolta nelle indagini sull’aggressione di sabato scorso al parco della Caffarella, a Roma: i sospetti sono caduti su due romeni, già identificati attraverso la comparazione dei dati raccolti in questa prima fase delle indagini. In particolare, l’identikit realizzato con gli elementi forniti dai due ragazzini aggrediti è stato raffrontato con le foto segnaletiche: i due romeni non sono sconosciuti alla Squadra mobile.
Il caso potrebbe dunque essere risolto nel giro di 48 ore. In base a questi elementi, infatti, gli investigatori sono giunti all’identificazione dei due presunti aggressori, che ora vengono ricercati con la speranza di poterli in breve tempo localizzare e arrestare.

VERTICE – Nel pomeriggio, intanto, il punto sulla situazione sará fatto nel corso di un incontro che il pm Vincenzo Barba e il Capo della Mobile, Vittorio Rizzi, terranno per concordare le prossime iniziative. Non è escluso che in giornata il nome dei due ricercati possa finire nel registro degli indagati

Comments are closed.