Musica e balli alla “Festa d’Estate 2018” promossa dai commercialisti di Napoli Nord
27 luglio 2018
Anche i droni-bagnino: l’ultima frontiera della robotica
29 luglio 2018
Mostra tutto

Sicurezza, la videosorveglianza nelle discoteche per scoprire gli autori delle aggressioni

La novità dell’estate arriva da Jesolo e questa volta non é legata a nuovi life style o tormentoni dell’estate. L’innovazione coinvolge la sicurezza delle discoteche, troppe volte nell’occhio del ciclone per episodi di gratuita violenza, stupri o spaccio di sostanze stupefacenti. Il nuovo sistema di videosorveglianza, installato in una delle più famose discoteche della laguna veneziana, prevede l’adozione di una particolare telecamera, posizionata all’ingresso del locale. Il ‘grande fratello’ registrerà il volto dei clienti mentre sono in fila, seguendoli per tutta la serata. Successivamente il software, studierà tutti i movimenti, confrontandoli con centinaia di modelli preinstallati, al fine di individuare chi commette reati e chi, invece, è semplicemente ubriaco.
Se l’esperimento, che sostanzialmente si base sull’ormai diffusa tecnologia del riconoscimento facciale, avrà successo segnerà una svolta anche nel campo della sicurezza cittadina, riuscendo ad individuare gli autori di reati e comportamenti poco urbani, tentando di prevenire le aggressioni.
In attesa che la scienza produca empiricamente i suoi risultati, una cosa é certa, almeno in astratto, nelle discoteche di Jesolo con la videosorveglianza si potrà registrare un calo vertiginoso dei tradimenti.

Eugenio Coletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *