L’Inter è campione d’Italia. Il Milan fallisce la rincorsa
17 maggio 2009
Oms, lunedì il via all’Assemblea nazionale
17 maggio 2009
Mostra tutto

Senza assicurazione, sequestrate tre ambulanze

CASTELLAMMARE DI STABIA – Tre ambulanze e un’automedica sequestrate perché sprovviste di copertura assicurativa e non sottoposte alla prescritta revisione periodica. L’operazione è stata effettuata dai carabinieri del nucleo operativo stabiese, agli ordini del capitano Giuseppe Mazzullo e del tenente Andrea Minella, nel corso di una maxi – operazione di controllo del territorio che ha interessato tutti i quartieri della città. Il provvedimento ha interessato quattro macchine appartenenti a locali ditte private specializzate nel trasporto infermi e invalidi.

CASTELLAMMARE DI STABIA – Tre ambulanze e un’automedica sequestrate perché sprovviste di copertura assicurativa e non sottoposte alla prescritta revisione periodica. L’operazione è stata effettuata dai carabinieri del nucleo operativo stabiese, agli ordini del capitano Giuseppe Mazzullo e del tenente Andrea Minella, nel corso di una maxi – operazione di controllo del territorio che ha interessato tutti i quartieri della città. Il provvedimento ha interessato quattro macchine appartenenti a locali ditte private specializzate nel trasporto infermi e invalidi.

Le tre ambulanze sono state fermate dai carabinieri a poche centinaia di metri dall’ospedale San Leonardo, mentre l’auto medica è stata sottoposto a controllo in un’area periferica. I quattro autisti non hanno saputo fornire spiegazioni agli uomini in divisa riguardo l’assenza dell’assicurazione, ma non rischiano niente dal punto di vista penale. L’attività di controllo ha inoltre portato alla denuncia di 17 persone per reati vari e alla segnalazione di 4 giovani al prefetto in quanto assuntori di droga. In particolare, i carabinieri hanno denunciato a piede libero: un operaio 37enne del luogo responsabile di ricettazione essendo stato sorpreso alla guida di ciclomotore con numero di telaio contraffatto;

un operaio 20enne del luogo responsabile di inosservanza agli obblighi del custode essendo stato sorpreso alla guida di ciclomotore sequestrato. Ancora, i carabinieri hanno denunciato un autista 21enne di napoli, un 19enne di Gragnano, un benzinaio 19enne del luogo, un operaio 25enne ed un operaio 26enne di Nocera Inferiore (Salerno) nonche’ un assicuratore 26enne ed un operaio 29enne di Scafati responsabili di guida sotto l’influenza di sostanze alcooliche essendo stati sorpresi alla guida di autovetture con tasso alcolemico superiore al limite consentito. Ancora, sono stati denunciati un operaio 17enne di Gragnano, una 18enne, un 24enne, un 37enne, un 26enne ed un 33enne del luogo che sono stati sorpresi alla guida di automezzi senza aver mai conseguito la patente; un pensionato 61enne di Nocera Inferiore sorpreso alla guida di automezzo con esposto un contrassegno assicurativo palesemente falso e una commerciante 40enne di Castelllammare responsabile di furto di energia elettrica. Nel corso del servizio 4 persone sono state segnalate al prefetto quali assuntori di droga essendo state sorprese in localita’ diverse in possesso di circa 4 grammi di marijuana per uso personale. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni e interesseranno anche gli altri comuni del comprensorio. L’obiettivo è garantire maggiore sicurezza ai cittadini in un territorio che, sotto quest’aspetto, presenta ancora molte lacune. Nello stesso tempo, i controlli alzeranno il tiro contro lo spaccio di stupefacenti, fenomeno molto diffuso soprattutto al rione Savorito.

FRANCESCO FUSCO

Comments are closed.