Proteste al Cairo (Ansa)
Egitto, migliaia in piazza morto un poliziotto
25 Gennaio 2011
Zac conquista il Sol Levante
26 Gennaio 2011
Mostra tutto

Rubata salma Mike Bongiorno

Salma di Mike Bongiorno rubata da cimitero Arona (Ansa)

Il furto della salma di Mike Bongiorno e’ avvenuto durante la notte nel cimitero della frazione di Dagnente. Lo si apprende da fonti dell’Arma, secondo le quali la salma e’ stata prelevata dopo che e’ stata rotta la lapide della tomba.

Il furto della salma di Mike Bongiorno dal cimitero di Arona, avvenuto durante la notte, è stato denunciato in mattinata ai carabinieri dal custode, non appena accortosi dell’accaduto. Lo si è appreso da fonti investigative.

Questa mattina è avvenuta la scoperta: la tomba era stata aperta e la bara era sparita. E’ stato dato subito l’allarme e i carabinieri, con i militari della Scientifica, hanno incominciato ad indagare. A dare la notizia Studio Aperto nell’edizione delle ore 12.22.

Al momento non è giunta alcuna rivendicazione del furto della salma di Mike Bongiorno, sottratta la notte scorsa dal cimitero di Arona. Non risultano, ad ora, neppure pervenute richieste di denaro. Sull’episodio indagano i carabinieri.

FIGLIO MIKE BUONGIORNO: SIAMO SGOMENTI E INCREDULI – Siamo sgomenti e increduli. Ci siamo raccolti in famiglia davvero sgomenti davanti all’accaduto”. Lo ha detto all’ANSA Michele Bongiorno junior, figlio primogenito di Mike Bongiorno. “Non ci sono parole per commentare l’accaduto – ha aggiunto – é successo questa notte e l’abbiamo saputo un’ora fa. Adesso ci sono le forze dell’ordine che se ne stanno occupando, noi non abbiamo davvero parole”.

ZANICCHI, SONO SCONVOLTA, UNA COSA MOSTRUOSA – ”Sono sconvolta, e’ una cosa mostruosa”. Iva Zanicchi, oggi europarlamentare del Pdl e in passato una delle voci piu’ note della musica italiana, commenta cosi’, a caldo, il furto della salma di Mike Bongiorno. ”Spero solo – aggiunge – che sia opera di uno o piu’ pazzi da manicomio e che non ci siano ricatti o richieste di denaro”.

Comments are closed.