Latte contaminato, una condanna a morte
22 Gennaio 2009
Fiat scivola in Borsa. Titolo sospeso
23 Gennaio 2009
Mostra tutto

Nuova violenza a Roma: stuprata da 5 uomini

Dopo quello di mercoledì sera, un nuovo caso di violenza sessuale è accaduto in provincia di Roma. Tutto è iniziato con l'aggressione a una coppia: hanno prima picchiato e chiuso nel bagagliaio lui, poi in cinque hanno violentato a turno la sua fidanzata.

Dopo quello di mercoledì sera, un nuovo caso di violenza sessuale è accaduto in provincia di Roma. Tutto è iniziato con l’aggressione a una coppia: hanno prima picchiato e chiuso nel bagagliaio lui, poi in cinque hanno violentato a turno la sua fidanzata.

L’AGGRESSIONE – È successo nella notte tra giovedì e venerdì a Guidonia intorno all’una di notte: la coppia si era appartata in auto in una stradina isolata del paese in provincia di Roma quando è stata avvicinata dai malintenzionati che prima hanno violentemente malmenato il giovane di 24 anni, lo hanno chiuso nel portabagagli e poi hanno stuprato a turno la ragazza di 21 anni. I due giovani hanno detto di essere stati aggrediti da cinque stranieri, probabilmente dell’Est Europa. Gli aggressori, secondo la testimonianza delle vittime, avrebbero anche cercato di prendere le chiavi del veicolo.

CACCIA ALL’UOMO – Circa 150 uomini dell’Arma dei carabinieri stanno setacciando la zona in cerca dei cinque uomini, ispezionando in particolare i campi nomadi della zona. I controlli sono stati estesi anche ai campi abusivi, baracche e appartamenti abitati da stranieri soprattutto dell’Est. Sono in corso anche i rilievi tecnico scientifici sul luogo dello stupro. Gli investigatori dell’Arma sono aiutati nei controlli anche dal battaglione carabinieri Lazio. Nella zona tra Tivoli e Guidonia al momento sono circa dieci gli obiettivi sui quali si stanno concentrando i controlli. La zona controllata in questo momento è frequentata sostanzialmente da romeni e albanesi. La giovane coppia, intanto, sta per essere nuovamente ascoltata dagli investigatori e dal personale specialistico in grado di fare «un ascolto assistito» che non costringa i due ad un nuovo trauma. Nella notte i due ragazzi sono stati dimessi dal pronto soccorso dell’ospedale Pertini. Dopo un’attenta valutazione i medici hanno infatti considerato buone le condizioni fisiche generali dei due. E’ il secondo episodio di violenza nel giro di 48 ore a Roma e provincia. Mercoledì una donna ha detto di essere stata aggredita da due stranieri mentre si trovava a una fermata dell’autobus e violentata nel quartiere Quartaccio a Roma.

Barbara Lucianelli 

Comments are closed.