Iran: prima donna ministro, ma il Parlamento ne boccia altre due
3 Settembre 2009
Strage immigrati, Sonia Alfano scrive a Bruxelles
3 Settembre 2009
Mostra tutto

Influenza A :il giovane ricoverato a Monza sta sconfiggendo il virus

Potrebbe avere sconfitto il virus H1N1 il giovane 24enne di Parma ricoverato all'ospedale San Gerardo di Monza per insufficienza respiratoria grave causata dalla nuova influenza A.

Potrebbe avere sconfitto il virus H1N1 il giovane 24enne di Parma ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza per insufficienza respiratoria grave causata dalla nuova influenza A. «Un campione del paziente è risultato negativo al virus», ha spiegato Roberto Fumagalli, primario di anestesia e rianimazione dell’ospedale brianzolo. Tuttavia serve prudenza, precisa l’esperto. «Per essere certi della negativizzazione, cioè per poter dire con sicurezza che il giovane ha sconfitto il virus -sottolinea- abbiamo bisogno di un’altra risposta di laboratorio, che dovrebbe arrivarci domani». È comunque «ragionevole» aspettarci che il paziente abbia ormai debellato l’H1N1, anche se «preferiamo aspettare». Per il resto, anticipa Fumagalli, le condizioni del giovane rimangono «stabili.

IN FIN DI VITA UN CARDIOPATICO A NAPOLI – Notizie meno incoraggianti giungono invece da napoli, dove sarebbe in fin di vita all’ospedale Cotugno l’uomo di 51 anni, cardiopatico, colpito dal virus dell’influenza A. Ricoverato in terapia intensiva, per i medici le sue possibilità di sopravvivenza sono minime. Secondo quanto affermano fonti sanitarie, il paziente non è affetto da complicanze indotte direttamente dal virus A/H1N1 ma l’influenza è sopraggiunta in un fisico «già debilitato». Secondo l’assessore regionale alla Sanità della Campania, Mario Santangelo, «forse anche una comune influenza avrebbe prodotto le stesse conseguenze».

Barbara Lucianelli

Comments are closed.