Su Mercurio vulcani, canali e faglie
3 Luglio 2008
G8, inizio di fuoco sull’Africa
7 Luglio 2008
Mostra tutto

Incontro Friuli-Grecia

Incontro tra Renzo Tondo e la delegazione greca. Guidata la delegazione dal presidente del Parlamento greco, Dimitri Sioufas, a Trieste per la rassegna dedicata a Maria Callas, e' stata ricevuta questo pomeriggio a Trieste, nel palazzo della Giunta regionale, dal presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo, dal vicepresidente, Luca Ciriani, dall'assessore alla Sicurezza, Federica Seganti e dai rappresentanti delle istituzioni cittadine.

Incontro tra Renzo Tondo e la delegazione greca. Guidata la delegazione dal presidente del Parlamento greco, Dimitri Sioufas, a Trieste per la rassegna dedicata a Maria Callas, e’ stata ricevuta questo pomeriggio a Trieste, nel palazzo della Giunta regionale, dal presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo, dal vicepresidente, Luca Ciriani, dall’assessore alla Sicurezza, Federica Seganti e dai rappresentanti delle istituzioni cittadine.

Tondo e Sioufas hanno parlato dell’Unione Europea e dell’importanza del coinvolgimento dei cittadini nell’evoluzione delle sue politiche, oltre che della necessita’ di fornire loro una corretta informazione sulle scelte che Bruxelles intende effettuare. Sioufas ha ricordato quindi il ruolo della comunita’ greca a Trieste in 250 anni di storia, un ruolo di cui, ha detto, ”siamo orgogliosi”. Tondo ha sottoscritto le considerazioni di Sioufas sull’importanza della comunita’ greca triestina e sul contributo che essa ha dato in tempi storici all’evoluzione emporiale della citta’ e ha auspicato ”l’avvio di una collaborazione per il ripristino dei collegamenti via mare tra Trieste e la vostra stupenda terra”, riscontrando la massima disponibilita’ da parte dell’interlocutore. Il governatore ha quindi condiviso le preoccupazioni di Sioufas sui temi dell’economia europea e mondiale e ricordato il ruolo di Trieste e della Regione nei confronti dell’Europa allargata e dei Balcani, sottolineando l’importanza della collaborazione con la Grecia. All’incontro hanno preso parte anche il presidente del Consiglio regionale, Edouard Ballaman, ed il sottosegretario all’Ambiente, Roberto Menia, che ha sottolineato la necessita’ di arrivare ad uno sviluppo economico compatibile ”in modo da consegnare ai nostri figli e a chi verra’ dopo di loro un mondo migliore di quello attuale”. ”Credo che la vita di ognuno di noi, cosi’ come la vita delle nostre nazioni – ha detto Menia – sia il frutto del lavoro di chi ci ha preceduto, in questo senso i nostri paesi possono, legittimamente e con orgoglio, rivendicare di essere la culla della civiltà”. 

Federica Daniele

Comments are closed.