Pimonte, campagna elettorale infuocata
5 Mag 2007
Rifiuti, è ancora emergenza
19 Mag 2007
Mostra tutto

Incidenti e disagi sulla statale agerolina

Olio sulla statale, disagi per gli automobilisti. E’ accaduto la scorsa notte sulla 366 agerolina, dopo che per l’ennesima volta un autoarticolato ha perso dell’olio rendendo l’asfalto viscido e pericoloso, provocando degli incidenti fortunatamente di lieve entità. E scoppia una nuova polemica, scatenata dai cittadini che chiedono maggiore sicurezza.

Olio sulla statale, disagi per gli automobilisti. E’ accaduto la scorsa notte sulla 366 agerolina, dopo che per l’ennesima volta un autoarticolato ha perso dell’olio rendendo l’asfalto viscido e pericoloso, provocando degli incidenti fortunatamente di lieve entità. E scoppia una nuova polemica, scatenata dai cittadini che chiedono maggiore sicurezza.

“Di statale ne è rimasto ben poco – affermano i fautori del comitato di protesta che ha scritto ai sindaci del comprensorio -: asfalto viscido e pericoloso, tratti scoperti da illuminazione, autocarri che nel bel mezzo della notte lasciano sul manto stradale ogni genere di materiale, non ultimo la perdita di cemento da un camion che ha reso particolarmente pericoloso il transito per le moto”. Secondo il comitato di cittadini anche le amministrazioni comunali del territorio avrebbero ormai gettato la spugna. “Basta affacciarsi all’uscita del tunnel che collega Pimonte con Agerola – continuano i rappresentanti del comitato – per ammirare il panorama costellato da cumuli di spazzatura e materiali da discarica posti a ridosso della statale”. L’appello ad un intervento rapido e concreto sulla statale è stato rivolto anche alle associazioni ambientaliste sparse sul territorio e ai consiglieri provinciali eletti nel collegio monti Lattari – penisola sorrentina. Il tutto con la speranza che quanto prima possa arrivare la tanto attesa schiarita per rendere meno pericolosa una delle principali arterie di collegamento tra l’area stabiese e la costiera amalfitana.

Francesco Fusco

Comments are closed.