Settimana della Danza con il patrocinio del Comune di Genova
10 Settembre 2008
Nasce Carta di Saragozza, l’acqua bene indispensabile
12 Settembre 2008
Mostra tutto

Gragnano, postino aggredito in piazza

GRAGNANO. Scene di follia ieri mattina nella zona di piazza San Leone . Un 43enne ha prima minacciato e poi colpito ripetutamente con calci e pugni un portalettere che, come ogni mattina, si apprestava a ultimare il proprio giro di consegna. Tutto è accaduto intorno alle 12, quando il portalettere ha suonato al citofono del 43enne. A quel punto è scattata la rabbia dell’uomo che, per cause ancora da accertare, è sceso in strada e si è subito scagliato contro il postino. Dalle minacce si è subito passati ai fatti.

GRAGNANO. Scene di follia ieri mattina nella zona di piazza San Leone . Un 43enne ha prima minacciato e poi colpito ripetutamente con calci e pugni un portalettere che, come ogni mattina, si apprestava a ultimare il proprio giro di consegna. Tutto è accaduto intorno alle 12, quando il portalettere ha suonato al citofono del 43enne. A quel punto è scattata la rabbia dell’uomo che, per cause ancora da accertare, è sceso in strada e si è subito scagliato contro il postino. Dalle minacce si è subito passati ai fatti.

Il 43enne si è scagliato violentemente verso il portalettere, che si è accasciato al suolo. Sono stati i vicini della zona ad impedire che l’aggressore infierisse ulteriormente, allertando carabinieri e soccorsi. Sul posto, dopo pochi minuti, sono intervenuti i militari della locale stazione agli ordini del maresciallo Sossio Giordano. Il portalettere è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare. Qui i medici lo hanno curato e giudicato guaribile in 7 giorni. I sanitari gli hanno riscontrato contusioni su più parti del corpo. L’aggressore invece, residente a Gragnano, è stato denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria. Poi, è stato sottoposto a Trattamento Sanitario Obbligatorio. I carabinieri intanto  hanno avviato le indagini per accertare le ragioni che hanno spinto l’uomo a compiere tale gesto. La notizia si è subito diffusa a macchia di leopardo nella città dei Lattari. Anche ieri pomeriggio nei bar e nei principali punti di ritrovo di Gragnano non si faceva altro che parlare dell’aggressione subita dal postino. E c’è addirittura chi ha deciso di tentare la fortuna, recandosi nelle ricevitorie del Lotto. Il terno più gettonato è 90 (la paura), 22 (il folle) e 38 (le mazzate).

FRANCESCO FUSCO

Comments are closed.