Dell’Utri, in aula deporrà Spatuzza. E la Corte interrompe la requisitoria
30 Ottobre 2009
Caso Cucchi, è polemica La Russa: «Militari corretti»
30 Ottobre 2009
Mostra tutto

Fazio: influenza A meno aggressiva della stagionale, 400mila i casi in Italia

«Il virus dell'influenza A è dieci volte meno aggressivo dell'influenza stagionale».

«Il virus dell’influenza A è dieci volte meno aggressivo dell’influenza stagionale». A dirlo è il vice ministro della salute Ferruccio Fazio, sottolineando ancora una volta «il carattere leggero di questa influenza, che sino ad oggi ha fatto undici morti su 400mila casi stimati, mentre lo scorso anno la stagionale ha fatto 8mila morti su 4 milioni di casi». Dunque, precisa il vice ministro «l’incidenza dei casi di letalità dell’influenza A è dello 0,02 per mille, contro lo 0,2 per mille della stagionale».

ATLETI – Fazio ha annunciato che i 350 atleti olimpici e paraolimpici che parteciperanno ai giochi invernali di Vancouver 2010 saranno tutti vaccinati contro l’influenza A: «Naturalmente non vogliamo che la rappresentanza italiana sia decimata e per questo, su richiesta del Coni, abbiamo deciso di vaccinarli tutti».

Comments are closed.