Il Pdl si spacca sul ddl sicurezza
18 Marzo 2009
Francia e Germania criticano le parole del Papa
18 Marzo 2009
Mostra tutto

De Magistris indagato a Roma

L'ex pm di Catanzaro Luigi De Magistris è indagato a Roma per abuso d'ufficio e interruzione di pubblico servizio, in relazione all'inchiesta avviata lo scorso dicembre dalla procura generale di Catanzaro, che indagò per i medesimi reati anche sette pm della procura di Salerno, tra cui l'ex procuratore capo Luigi Apicella, sospeso dal Csm.

L’ex pm di Catanzaro Luigi De Magistris è indagato a Roma per abuso d’ufficio e interruzione di pubblico servizio, in relazione all’inchiesta avviata lo scorso dicembre dalla procura generale di Catanzaro, che indagò per i medesimi reati anche sette pm della procura di Salerno, tra cui l’ex procuratore capo Luigi Apicella, sospeso dal Csm.

La vicenda si riferisce alla cosidetta guerra tra le procure di Catanzaro e Salerno esplosa dopo che il magistrato confidò ai colleghi campani di aver subito pressioni dai suoi superiorio per le indagini che conduceva su politica e malaffari. Per competenza territoriale, le indagini su De Magistris le avrebbero dovuto svolgere i magistrati di Napoli, ma il giudice è stato trasferito per “incompatibilità” proprio al Tribunale del riesame di Napoli e quindi il faldone è stato indirizzato alla procura della capitale, anche se, per un complicato gioco di competenze, il fascicolo potrebbe trasmigrare a Perugia.

“Sono accuse del tutto infondate”, ha commentato l’ex pm di Catanzaro. “Rientra nelle plurime, reiterate e infondate segnalazioni di reato che provengono dai magistrati di Catanzaro, indagati per fatti gravissimi dalla Procura di Salerno”.

De Magistris, proprio ieri aveva annunciato la sua candidatura con l’Italia dei Valori alle prossime elezioni europee. Si candida per difendersi dalle nuove indagini a suo carico?, gli ha chiesto un giornalista. “E’ proprio il contrario. Prendo atto che la notizia esce proprio il giorno in cui viene presentata la mia candidatura, ma sono abituato a questo ed altro. Non mi faccio condizionare da vicende che non hanno alcun fondamento”.

Comments are closed.