Una fiera per i viaggiatori più giovani
20 Marzo 2008
Giornata nera sul Monte Rosa, due incidenti
28 Marzo 2008
Mostra tutto

Controlli a tappeto delle forze dell’ordine

CASTELLAMMARE DI STABIA. Centinaia di persone controllate, otto persone denunciate, un pregiudicato arrestato, oltre cento motorini ispezionati di cui ventitre posti sotto sequestro, sette giovani segnalati al prefetto in quanto assuntori di droga e decine di contravvenzioni elevate. E’ questo il bilancio finale di una due giorni di controlli a tappeto nelle strade del centro e della periferia stabiese, condotti dai militari della compagnia di Castellammare di Stabia, coordinati dal capitano Carmelo Rustico.

CASTELLAMMARE DI STABIA. Centinaia di persone controllate, otto persone denunciate, un pregiudicato arrestato, oltre cento motorini ispezionati di cui ventitre posti sotto sequestro, sette giovani segnalati al prefetto in quanto assuntori di droga e decine di contravvenzioni elevate. E’ questo il bilancio finale di una due giorni di controlli a tappeto nelle strade del centro e della periferia stabiese, condotti dai militari della compagnia di Castellammare di Stabia, coordinati dal capitano Carmelo Rustico.

Controlli svoltisi, contemporaneamente, in tutti i quartieri della città e che hanno visto un ingente dispiegamento di forze, impegnate in numerosi posti di blocco in diverse zone della città. Sorvegliati speciali sono stati inevitabilmente Moscarella, Savorito e centro antico, quartieri particolarmente sensibili dal punto di vista della criminalità organizzata. Sotto osservazione anche il centro cittadino con le sue piazze della movida, sempre più spesso teatro di risse e aggressioni.
Sono state circa 200 in totale le persone controllate dai militari stabiesi. Controlli volti principalmente ha far sentire la presenza delle forze dell’ordine sul territorio a prevenire i fenomeni di microcriminalità e a smascherare quelli sempre più diffusi di illegalità. Controlli che hanno riguardato anche le roccaforti dello spaccio cittadino, dove i militari stabiesi hanno passato al setaccio tutti coloro che entravano ed uscivano.
Quartieri come il Savorito o Moscarella, frequentati abitualmente da tossicodipendenti in cerca di una dose da acquistare e da pusher, giovani e a volte addirittura giovanissimi, che nascondono la droga nei cespugli, nei portoni e in ogni anfratto di quei palazzoni tutti uguali, simbolo del degrado di un’intera città. Verifiche volte, infine, anche al contrasto dei fenomeni di vendita di materiali contraffatti e di violazione delle norme del codice della strada da parte di centauri e automobilisti.
Al termine dei controlli è finito in manette un pescivendolo pregiudicato: si tratta di Augusto Guarino, 43 anni, pregiudicato per reati contro la persona e il patrimonio e sottoposto ai domiciliari. L’uomo, in attesa di direttissima, è stato arrestato per evasione. Sono state otto, invece, le denunce elevate. Uno studente 17enne del luogo incensurato sorpreso alla guida di un motociclo senza la prevista patente; un operaio 17enne del luogo gia’ noto alle ffoo responsabile di violazione agli obblighi della custodia giudiziale essendo stato sorpreso alla guida di una autovettura sottoposta a sequestro amministrativo; un 24enne del luogo gia’ noto alle ffoo sorpreso alla guida di motociclo senza la prevista patente; uno studente 21enne di angri (sa) sorpreso alla guida di una autovettura in stato di ubriachezza; uno studente 19enne del luogo sorpreso alla guida di una autovettura in stato di ubriachezza;  una casalinga 22enne di casola di napoli responsabile di violazione agli obblighi della custodia giudiziale essendo stata sorpresa alla guida di una autovettura sottoposta a sequestro amministrativo; uno studente 18enne del luogo sorpreso alla guida di un motociclo senza la prevista patente; un 46enne del luogo gia’ noto alle ffoo responsabile di violazione agli obblighi della custodia giudiziale essendo stato sorpreso alla guida di una autovettura sottoposta a sequestro amministrativo. Nel corso del servizio sono stati inoltre segnalati al prefetto quali assuntori di stupefacenti 7 giovani della zona trovati in possesso di piccole quantita´ di marijuana, hashish e cocaina per uso personale.

FRANCESCO FUSCO

Comments are closed.