Torna il doppio cognome
28 Aprile 2022
Bogna: “A Capua lo sport è all’anno zero
3 Maggio 2022
Mostra tutto

Fernando Brogna ufficializza la sua candidatura a Capua

“Una coalizione fatta da uomini e donne di buona volontà Al governo della città a mani libere”

Fernando Brogna ufficializza la sua candidatura a sindaco della città di Capua. In campo Brogna scenderà supportato da liste civiche per conquistare lo scanno più alto del parlamentino capuano.

“Mi candido a sindaco della città di Capua. In quest’avventura sono accompagnato da tante amiche ed amici che hanno deciso di mettersi in gioco per offrire a Capua e a S.Angelo in Formis un’alternativa al pessimo governo del centro sinistra di questi ultimi cinque anni.

Oggi, più che mai, ho la consapevolezza che non avere in coalizione chi ha pensato di contrattare la propria appartenenza con altri, di chi si è detto pronto a sposare il nostro progetto per poi scegliere di schierarsi con altre forze politiche significa arrivare al governo della città a mani libere, senza ricatti, senza contraddizioni; significa segnare una reale rottura con i tanti protagonisti degli anni di malgoverno.

E’ stata fatta invece la scelta migliore, quella di una coalizione civica fatta da donne e uomini di buona volontà pronti a sacrificarsi, per dare alla città una certezza e un punto di partenza chiaro, diverso rispetto alla giostra elettorale che stancamente e ritualmente, ancora una volta, si sta consumando con il protagonismo dei soliti noti.

La mia vita personale e professionale mi rappresenta e parla per me: con le parole non voglio e non devo convincere nessuno. Con la gente continuerò ad interfacciarmi quotidianamente come ho sempre fatto, prima con l’ascolto e poi con l’impegno nel risolvere i problemi che, di volta in volta, mi verranno sottoposti.

Mi corre l’obbligo di ringraziare tutti i candidati che hanno voluto sposare il progetto della Capua del Fare; tutti ci ritroviamo in questa grande squadra di moderati che ha deciso di lavorare con passione per il bene della comunità.

Per quanto mi riguarda, sono concorde con Paolo Romano nell’affermare che il primo turno delle elezioni previsto per il 12 giugno varrà come primarie tra la mia coalizione, quella di Carmela Del Basso e di Romano appunto.

In tal senso, sono pronto a stipulare un patto, dichiarando che in caso di ballottaggio tra Villani ed una delle due coalizioni di ispirazione centro destra, io supporterò a spada tratta o Romano o Del Basso.

Ovviamente, però, ritengo la mia squadra la migliore possibile per guidare la città e farla uscire dalle secche di un pantano in cui il centro sinistra ha lasciato sprofondare Capua e S.Angelo in Formis. Prossimamente renderemo note le date di presentazione dei candidati e dell’inaugurazione del comitato elettorale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *