Berlusconi tira fuori l’elenco e convince Meloni e Salvini
14 Gennaio 2022
Sanremo 2022, presentati i brani: ci sarà da ballare
14 Gennaio 2022
Mostra tutto

Covid, oggi 186.253 nuovi casi. Aumentano morti e ricoveri in terapia intensiva

covid,-oggi-186253-nuovi-casi.-aumentano-morti-e-ricoveri-in-terapia-intensiva

ROMA – ROMA – Sono 186.253 i nuovi casi di positività al Covid-19 (ieri 184.615) e 360 i decessi (ieri 316) registrati nelle ultime 24 ore in Italia. È quanto emerge dal bollettino odierno del ministero della Salute. Dall’inizio della pandemia sono 8.356.514 le persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2, mentre da febbraio 2020 le vittime totali sono 140.548. Sono in tutto 5.817.138 i guariti o dimessi, mentre sono 125.199 le persone diventate negative nelle ultime 24 ore (ieri 82.803). Le persone che risultano attualmente positive sono in tutto 2.398.828, pari a +75.310 rispetto a ieri (+101.458 il giorno prima).

LEGGI ANCHE: Crocetta (Sis): “Dati patrimonio comune, no ad abolizione bollettino quotidiano”

Compresi quelli molecolari e gli antigenici, i tamponi totali processati sono stati 1.132.309, dunque 48.870 in meno rispetto a 1.181.179 di ieri. Il tasso di positività sale al 16,4%, ieri era al 15,6%. Sul fronte del sistema sanitario, crescono le degenze in ogni area. Sono infatti +371 (ieri +339), per un totale di 18.019 ricoverati, i posti letto occupati nei reparti Covid ordinari. Sono invece +11 (ieri -1) i posti letto occupati in terapia intensiva, numero che porta a 1.679 il totale dei malati più gravi, con 136 ingressi in rianimazione (ieri 156).

LEGGI ANCHE: Covid, il ministero della Salute: “Non cambia il conteggio dei pazienti ricoverati”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Covid, oggi 186.253 nuovi casi. Aumentano morti e ricoveri in terapia intensiva proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *