sabato, Marzo 2, 2024
HomeAttualitàAccordo su ostaggi israeliani, il Qatar: ricevuta da Hamas risposta che appare...

Accordo su ostaggi israeliani, il Qatar: ricevuta da Hamas risposta che appare positiva. Biden: negoziati continuano

Date:

Articoli correlati

Meloni leader più amata. E nel ‘campo largo’ Conte batte Schlein

ROMA – Giorgia Meloni non la schioda nessuno...

Schlein: serve una missione europea di soccorso ai migranti

“Dobbiamo essere chiari con gente come Orban” Roma, 2 mar....

Confindustria è divisa sui candidati alla presidenza, le alleanze non decollano

Proseguono le consultazioni dei saggi, difficile lavoro di sintesi Roma,...

La risposta inviata a Israele. Blinken: ne discuterò domani con il governo israeliano

Roma, 6 feb. (askanews) – Il premier del Qatar, Mohammed bin Abdulrahman Al Thani, ha dichiarato di aver ricevuto la risposta di Hamas alla proposta di accordo con Israele per il rilascio degli ostaggi in cambio di una sospensione del conflitto nella Striscia di Gaza e della liberazione di detenuti palestinesi.

“La risposta appare positiva e abbiamo inoltrato i dettagli a Israele”, ha detto nella conferenza stampa tenuta con il segretario di Stato Usa, Antony Blinken.

Biden: ci sono movimenti su ostaggi, ma negoziati continuano Domani Blinken discute risposta Hamas con Israele “Ci sono dei movimenti, la risposta di Hamas, ma a quanto pare i negoziati continuano”, ha dichiarato il presidente americano Joe Biden rispondendo alle domande dei giornalisti sulla possibilità che ci sia un accordo di tregua tra Israele e Hamas. Il presidente Usa ha commentato dopo le dichiarazioni sul progetto di legge per gli aiuti all’Ucraina e a Israele e la protezione delle frontiere Usa.

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha dichiarato che “discuterà domani con il governo israeliano” la risposta arrivata da Hamas sulla proposta di accordo per il rilascio degli ostaggi.

“Il modo migliore, il modo più efficace in questo momento per arrivare a una prolungata sospensione dei combattimenti e per lavorare per la fine del conflitto” nella Striscia di Gaza “è attraverso un accordo sugli ostaggi e su questo stiamo lavorando con i nostri partner”, così ha risposto il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, a una domanda della stampa araba su “perchè sembra difficile per gli Stati Uniti mettere fine alla guerra a Gaza o almeno premere per un cessate il fuoco”. “Ora abbiamo la risposta di Hamas”, ha aggiunto Blinken nella conferenza stampa tenuta a Doha, sottolineando che “c’è ancora molto lavoro da fare”.

Ultimi pubblicati