sabato, Luglio 20, 2024
HomeAutoprodottiAcciaierie d’Italia, per il Tribunale del Lavoro illegittimo il licenziamento di Cristello

Acciaierie d’Italia, per il Tribunale del Lavoro illegittimo il licenziamento di Cristello

Date:

Articoli correlati

Pozzuoli, Bradisismo: fatti concreti nell’esclusivo interesse della Città.

L’Amministrazione, di fronte alle legittime ansie e preoccupazioni dei...

Un documentario su Mimmo Lucano apre il Faito Doc Festival

Da 17 al 24 luglio con 50 opere proiettate...

“Si conclude positivamente una vicenda davvero oscena dopo che il Tribunale di Taranto ha dichiarato illegittimo il licenziamento del dipendente di Acciaierie d’Italia Riccardo Cristello, ritenuto colpevole di aver condiviso su una pagina Facebook un post che l’azienda considerava ‘offensivo'”. Lo ha detto Ubaldo Pagano, deputato pugliese del Partito democratico, in riferimento alla sentenza emessa dal giudice.

Il giudice Giovanni De Palma del Tribunale del Lavoro ha definito il provvedimento, di Riccardo Cristello da parte di Acciaierie d’Italia, assolutamente inesistente e illegittimo.

“Siamo contenti che Cristello sia tornato al lavoro e che gli vengano riconosciute tutte le mensilità arretrate. Ma soprattutto siamo lieti, conclude Pagano, che sia stata ripristinata l’integrità del principio di intoccabilità. Visto tutto quello che è successo a Taranto negli ultimi decenni, questo diritto deve essere maggiormente tutelato”.

Lucio Giacomardo

Ultimi pubblicati