domenica, Aprile 14, 2024
HomeAttualità5 marzo convegno a Bruxelles su Pac, Ucraina e politiche agricole

5 marzo convegno a Bruxelles su Pac, Ucraina e politiche agricole

Date:

Articoli correlati

Israele sotto attacco, Khamenei: “Il regime malvagio sarà punito”

Attacco contro Israele denominato “Promessa onesta” Roma, 13 apr. (askanews)...

Fondi Sud,De Luca: Consiglio stato non ha dato ragione al Governo

Il governatore: ha sospeso i termini Napoli, 13 apr. (askanews)...

“Dolce Vita Orient Express”: vini con Vinitaly e menù con Heinz Beck

Il treno del lusso a Veronafiere. Primo viaggio in...

Con Giansanti, Fini, Prandini, Dorfmann e Wojciechowski

Roma, 19 feb. (askanews) – La Politica Agricola Comune, la prospettiva dell’ingresso dell’Ucraina nell’UE, ma anche il ruolo dell’industria agroalimentare nella tutela della salute e la promozione di stili di vita sani: saranno questi i temi principali del dibattito tra istituzioni italiane ed europee, associazioni di categoria ed esperti che si confronteranno il prossimo 5 marzo a Bruxelles, nell’incontro “#AGRIFOOD24, nuove coordinate per la sostenibilità dell’agricoltura UE”.

La prima parte della giornata sarà incentrata sulla Pac e il nuovo Quadro Finanziario Pluriennale e riguarderà la nuova proposta della Commissione europea in materia di politica agricola. Sul tavolo, gli investimenti del prossimo bilancio pluriennale sull’agricoltura e la sua sostenibilità ambientale, sociale ed economica e la prospettiva dell’ingresso dell’Ucraina nell’UE. Parteciperanno, tra gli altri, Wolfgang Burtscher (Commissione UE, Direttore generale DG AGRI), Leonardo Pofferi (Vice Presidente Cogeca), Ettore Prandini (Presidente di Coldiretti), Massimiliano Giansanti (Presidente di Confagricoltura) e Cristiano Fini (Presidente di Cia).

Sul sano stile di vita europeo e il contributo che la filiera alimentare può dare verterà, invece, il secondo momento dell’evento. L’alimentazione è infatti una delle direttrici chiave attraverso le quali l’Unione Europea intende promuovere uno stile di vita più sano per migliorare la salute e il benessere dei propri cittadini e il comparto agroalimentare è al centro delle politiche sanitarie orientate alla prevenzione e al contrasto delle malattie non trasmissibili. Sul contributo che l’intera filiera agroalimentare può dare interverranno, tra gli altri, Herbert Dorfmann (Eurodeputato comm. AGRI) e Peter Schmidt (CESE, Presidente della sezione Agricoltura, sviluppo rurale e ambiente). Chiuderà la giornata Janusz Wojciechowski, Commissario europeo all’Agricoltura.

Ultimi pubblicati