sabato, Giugno 3, 2023
HomeEconomia“Tutt’egual song’ ‘e criature”: sabato 20 maggio concerto-evento per Scampia

“Tutt’egual song’ ‘e criature”: sabato 20 maggio concerto-evento per Scampia

Date:

Articoli correlati

Roma, conclusa la seconda edizione del progetto “Dream on green”

Per promuovere tra giovani sviluppo di corrette relazioni sociali Roma,...

“Cartoons on the Bay”, Borgonzoni: impegno sempre maggiore su animazione

Sottosegretaria MIC: produzioni siano più strutturate, lavoriamo per rivedere...

Finale di Europa League tra Siviglia e Roma: la UEFA apre un’indagine su José Mourinho

“Per insulti e linguaggio offensivo verso un ufficiale di...

In campo per Scampia. Smean Energy con Fondazione Silvia Ruotolo Onlus e la rete Pangea, un gruppo di associazioni del territorio, promuove un concerto-evento pubblico e gratuito nel quartiere alla periferia di Napoli. “Tutt’egual song’ ‘e criature” è il titolo della manifestazione in programma sabato 20 maggio, a partire dalle ore 18:00, in Piazza Ciro Esposito, adiacente la Villa Comunale a Scampia. Sul palco i grandi nomi della musica napoletana. Direttore artistico della kermesse Sigfrido Caccese, fondatore del Neapolis Music Contest: da Clementino a Franco Ricciardi, Enzo Gragnaniello, Pietra Montecorvino, Valentina Stella, Claudia Megrè, A67, Vale Lambo, Nico Beatz, Peppoh e Ortel e molti altri. Presentano Gigi e Ross con interventi di Rosalia Porcaro.

Il concerto sarà presentato venerdì 19 maggio, alle ore 11:00, presso la facoltà di Medicina di Scampia della Federico II (ex Vela H) alla presenza di autorità e artisti. Nella stessa occasione, Smean, rappresentata dal suo presidente Raniero Roberti Ricciardi, con Fondazione Silvia Ruotolo Onlus e Rete Pangea, nelle persone delle presidenti Alessandra Clemente e Patrizia Palumbo, illustrerà l’intero progetto che ruota attorno al concerto, che guarda al territorio e al sociale. Proprio venerdì 19 verrà infatti inaugurata la mostra fotografica “Mare Dentro”, realizzata dai giovani under 18 del quartiere, studenti dell’istituto scolastico “Ilaria Alpi-Carlo Levi”: Oliviero Toscani, fotoreporter noto in tutto il mondo per le sue campagne di denuncia sociale, svelerà i teli dei suoi scatti dedicati all’adolescenza del quartiere di Scampia, su una superficie di 20.000 mq progettata da Smean e premierà gli scatti fotografici della mostra “Mare Dentro” che verrà allestita negli stessi locali dell’Ateneo a Scampia.

Si mira poi a riqualificare energeticamente un edificio abbandonato del territorio per creare il primo laboratorio riconosciuto di Urban Art, con corsi di formazione per arti e mestieri, in cui le energie ed il genio creativo dei giovani e delle donne possano essere coltivati. Prevista anche la promozione di un torneo di calcio per i ragazzi diversamente abili, con la partnership di FIGC. Con la collaborazione della Municipalità 8, nella persona del suo Presidente Nicola Nardella ed il patrocinio morale del Comune di Napoli. Il nome del progetto prende ispirazione dal titolo di una canzone di Enzo Avitabile.

“L’idea di partenza era di esporre i volti dei giovani delle scuole, dei centri per l’infanzia e delle associazioni di zona, come simbolo di quanto di più bello c’è nel quartiere. I visi immortalati dagli stessi giovani del quartiere saranno nei corridoi della scuola ma anche sulle impalcature di proprietà della Smean Energy, come segno di cambiamento e in risposta a tutti coloro che ignorano che Scampia non è solo quello che viene raccontato in tv. Parliamo di una realtà dove tante speranze, progetti ed energie positive coesistono e resistono alle brutture che negli anni hanno messo il quartiere al centro di tante storie di cronaca e dove c’è tanta gioventù che conduce vite normali e sane”, afferma Ranieri Roberto Ricciardi, presidente del Consorzio Smean Energy.

Sensibilizzare al cambiamento, dunque, ma anche raccogliere fondi devolvendo il ricavato alle associazioni radicate nel territorio, che da anni si occupano di sostenere in modo pratico e concreto i diritti dell’infanzia e del futuro dei giovani come la Rete Pangea (Circolo la Gru Legambiente Scampia, Associazione Banda Baleno, Arci Scampia, Associazione Dream Team Donne in rete, Aquas, Centro Hurtado, Chi rom e chi no, Cooperativa Occhi Aperti, Celus, Il Giardino dei mille colori, Oratorio Don Guanella), la Fondazione Silvia Ruotolo Onlus e il Centro sportivo Maddaloni.

Il ricavato delle attività sarà devoluto allo scopo di promuovere progetti di miglioramento delle condizioni di vita dell’intero territorio. In particolare, si punterà a creare la prima comunità energetica di quartiere con una sinergia tra pubblico e privato; a collocare luci led a salvaguardia dell’incolumità e della sicurezza al Largo Battaglia, una zona priva di energia elettrica; a rendere green alcune aree con interventi di riqualificazione urbana.

“Lavorando all’efficientamento energetico del Parco Lucrezia, abbiamo scoperto una realtà tutt’altro che negativa, che volevamo mettere in vetrina”, sottolinea Ranieri Roberto Ricciardi. Per questo, il consorzio ha deciso di accettare questa nuova sfida e metterci la faccia… anzi le facce! Un progetto ambizioso che vuole crescere ancora di più e diventare un vero e proprio protocollo da adattare a tutte le periferie”.

Smean Energy Scarl riunisce imprese e professionisti per promuovere, diffondere e realizzare i lavori di miglioramento energetico e adeguamento sismico. È formato da aziende sane che collaborano per assicurare il rispetto delle procedure e lo svolgimento dei lavori a regola d’arte. Il Consorzio è lo strumento per consentire la partecipazione attiva a tutte le imprese, ai tecnici, ai professionisti, che vogliono aderire al progetto concretamente.

 

L’articolo “Tutt’egual song’ ‘e criature”: sabato 20 maggio concerto-evento per Scampia proviene da Notiziedì.

Ultimi pubblicati